E’ tempo di Give-away per tutti i fan di Ti Ricamo

Questo post lo vogliamo dedicare a tutti i fan di Ti ricamo che ci seguono su questo blog e sulla pagina Facebook. Ci state dando tante soddisfazioni e quindi noi abbiamo deciso di farvi un piccolo regalo, una cosa molto preziosa che siamo sicuri apprezzerete. Vi va di mettervi in gioco? E’ l’ora di dirci la vostra! Inserite un commento a questo post, proprio qui sul nostro blog, raccontateci con una frase, con un piccolo pensiero quello che vi ispira ‘Ti ricamo’, un commento, una descrizione, anche una sola parola! Tra tutti quelli che commenteranno sceglieremo la frase che ci piace di più! In regalo per voi un prezioso kit di fili Aurifil della designer Vanessa Christenson. Siamo tanto curiosi di scoprire i vostri commenti!!!

 

Annunci

Colazione con gusto

Quanto mi piacciono le cifre (lettere e iniziali ricamate a mano) ve l’ho detto più volte e ne ho raccontato QUI e QUI . Ho eseguito anche lavori importanti come questo: LINK per Irene che ha deciso di fare un dono speciale ad una sua amica, con cifre ricamate in filo di seta su due preziosi foulard di seta. Come spesso faccio tra un lavoro ed un altro, metto mano alla riserva di stoffe e fili e così ho fatto questa volta, per realizzare due piccole tovagliette da colazione personalizzate.

Ecco il Materiale utilizzato:

Misure 37cm x 37 cm

Filo da ricamo DMC color giallo, arancio e verde

Tela Aida color bianco

 

 

Invito a cena

Questo slideshow richiede JavaScript.

Era da tempo che avevo realizzato una bordura ad uncinetto con un cotone di un bel colore verde acqua. Finita la matassina di filo me ne sono dimenticata, l’ho appoggiato nella cesta dei miei lavori  fino a quando mi è venuta l’idea giusta. Ho preso degli spezzoni in puro lino bianco ed ho realizzato una tavaglia da tavola davvero originale. Poichè sia il lino che la bordura erano di dimensioni insolite, ho realizzato anche un disegno particolare: con quattro piege in direzione dei quattro angoli del tavolo. Il risultato non è niente male, voi che dite?

Vicenza, Abilmente autunno 2013

Siamo stati a Vicenza in occasione della mostra-atelier internazionale della manualità creativa. Semplicemente conosciuta come abilmente. Un salone che riunisce nel nord Italia oltre 53.000 appassionati delle cose fatte a mano. E’ stata una bella esperienza. A dire il vero ci siamo anche stancati un pò. E’ un evento molto interessante, con tanta bella gente. Gli stand sono quasi tutti dei piccoli mercatini dove poter acquistare l’occorrente che serve per realizzare tanti lavori fatti a mano. Lana, cotone, stoffe americane, tessuti impermeabilizzati, ferri e uncinetti, schemi per ricamare a punto croce, punto pieno. Insomma, tutto quello che serve per dare sfogo alla propria creatività. Dal patchwork al lavoro a maglia, dal ricamo al fai-da-te più puro per costruirsi borse, collane, sciarpe. La nostra opinione su Abilmente è che sia un evento molto utile a chi vuole fare acquisti, comprare pezzi da utilizzare per le proprie creazioni, ma anche un appuntamento speciale per conoscere nuove opportunità e stimoli. La sensazione è quella di passeggiare in uno spazio pieno di energia creativa. La zona che ci è piaciuta di più è stata quella dedicata alle scuole di ricamo. Ci siamo appassionati a guardare i ricami realizzati su tulle che provenivano dall’Umbria. Consigliamo di dare un’occhiata al sito di Paola Matteucci e magari anche al libro dedicato all’Ars Panicalensis. In assoluto tra gli stand, quello che ci è piaciuto di più veniva dalla Sicilia: ed era stato allestito dalla cooperativa Ma.gi.co. Ricami di Modica. I lavori che esponevano in fiera erano davvero molto ben fatti, precisi e di qualità, oltre che originali, tutti in sfilato siciliano. Abbiamo trovato interessante anche i lavori a telaio nell’area dedicata alle scuole. Lo stand più curioso è stato invece quello del pittore Michael Powell che vendeva kit per il punto croce, realizzati da lui sulla base di suoi dipinti. Ti ricamo vi consiglia di fare un giro alla prossima edizione di Abilmente.

La magia dell’intaglio. Cento sfumature di rosa.

20131103-211352.jpg
Ricamare ed intagliare é un lavoro che richiede molta attenzione ai particolari. Questa tecnica del ricamo serve a personalizzare dei capi molto raffinati, chi osserva i miei lavori pensa che è davvero un lavoro molto complesso. Si, lo è ma in realtà è anche molto accessibile, si può imparare, e non sto scherzando. La base del ricamo ad intaglio è il punto festone. Quando avete deciso cosa ricamare, potete riportare il disegno sulla stoffa, io consiglio una fibra naturale, un lino puro. Con il punto filza ricamate la traccia da seguire e poi via con il punto festone! Sarà un rincorrersi di pieni e vuoti, spazi piccoli e grandi. La parte più delicata è l’intaglio vero e proprio. Quando avrete realizzato tutto il ricamo, il lavoro va lavato, stirato ancora umido e poi intagliato con cura. Io adoro il ton sur ton , quindi preferisco ricamare bianco su bianco o ecrù su ecrù. In questo caso ho fatto un’eccezione. Ho preso un bel lino bianco ed ho utilizzato un cotone a sfutature rosa. Adesso sono alla ricerca di una bella cornice e voilà un bel quadro da appendere.

Un cesto di auguri

Con il sole tipico di ottobre nel sud Italia, devo ammettere, è un pò difficile pensare al Natale. Fare lavori con palline natalizie, agrifogli, vischio e slitte che corrono sulla neve. Tuttavia bisogna portarsi avanti con il lavoro, quindi eccomi qui a finire un piccolo quadro decorativo per la casa. In realtà questo è un’ottima idea per un regalo e se volete cimentarvi anche voi potete farlo richiedendomi lo schema LINK.
Questo bel cesto natalizio lo sto ricamando su puro lino a punto erba e punto raso. Con dettagli a punto pieno. Metto qui anche alcuni scatti che riguardano le cifre ricamate a punto croce. Queste le metterò in piccoli quadretti e sono pronte per un pensiero natalizio originale.

CLICCA QUI PER VEDERE IL LAVORO FINITO

20131026-124803.jpg

20131026-124816.jpg

20131026-124824.jpg

Dettagli natalizi – schemi scaricabili online

Questo slideshow richiede JavaScript.

Da alcuni giorni ho cominciato a concentrarmi sulle cose da ricamare per Natale. Ovviamente voglio condividere un pò di cose con voi. Da oggi pubblicherò degli schemi che potete scaricare liberamente, stampare e ricamare con le vostre mani! Sono idee semplici, come questa che vi propongo oggi. Un piccolo quadretto natalizio, semplice da realizzare, da ricamare su tela. Lo potete poi applicare su un panno di feltro e farne la base per un bel calendario dell’avvento oppure realizzarlo in misure più ridotte per un bel biglietto di auguri. Piccoli pensieri fatti a mano sono il dono natalizio ideale per i vostri cari. Potete sorprendere i vostri amici, i vostri bambini con dei piccoli pensieri personalizzati. io vi consiglio anche di ricamare le lettere dell’alfabeto. Sono bellissime e di sicuro effetto! Questo schema con il gattino lo potete anche mettere in una bella cornice e usarlo come decorazione per la vostra casa nel periodo di natale. Come sempre, se avete bisogno di aiuto o consigli, scrivetemi! tiricamo@gmail.com Se volete realizzare qualcosa di più complesso, ho anche molti schemi per tovaglie natalizie e altro. Vi aspetto!

Scarica lo schema a questo LINK