Con l’autunno ricominciamo a ricamare

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cari lettori di Ti Ricamo,

con l’inizio dell’autunno ricomincio a postare un po’ dei miei lavori e, spero, tante nuove notizie interessanti che riguardano i lavori fatti a mano con ago e filo. Una pausa estiva durata un po’ a lungo mi ha tenuta lontana da voi, ma rieccoci!

L’autunno è tempo di foglie in tonalità del giallo, arancio e marrone, ma è anche tempo di colori ciclamino proprio come quelli che sto ricamando su puro lino per questo che sarà un quadro della serie ‘4 stagioni’. Punto raso, punto pieno e punto erba con filo moulinè. Tocchi semplici ma di grande effetto. Nei prossimi giorni inserirò altre foto.

Annunci

Una moderna storia orientale

Questo slideshow richiede JavaScript.

Con questa storia oggi andiamo in Oriente, grazie al ricamo! Siamo a Singapore dove Teresa Lim ha studiato fashion & design al Lasalle College of Arts  e oggi gira il mondo raccontando le sue opere nel suo blog: http://teeteeheehee.blogspot.it

Teresa ha ventiquattro anni, ama il verde e adora viaggiare. Ha fatto già diverse mostre dei suoi lavori a Singapore, Hong Kong, Bangkok e Tokyo.

Quello che mi ha colpito, è la sua capacità di utilizzare una tecnica antica, il ricamo, per fare delle istantanee delle città che visita. Guardate la galleria qui sopra: sono delle vere e proprie cartoline fatte con ago e filo. Bellissime, vero? Teresa, mentre esplora il mondo, aggiunge un suo piccolo capolavoro a questa galleria che è in continuo divenire. Oggi tutti utilizziamo smartphone e macchine digitali per fermare ogni attimo del nostro tempo, lei ha invece deciso di prendersi il tempo per infilare un punto dietro l’altro, combinare colori e tessuti per creare una piccola opera d’arte di Berlino, Praga, Singapore, Tokyo…e chissà dove altro ancora.

Chi vuole può sostenere il progetto donando un minimo di $20 attraverso il suo sito a questo LINK

Piccoli materiali, piccoli lavori, grande soddisfazione

Ci sono dei momenti, tra un lavoro importante ed un altro che metto mano alla borsa degli ‘scarti’. Un grande cesto in cui accumulo spezzoni di filo, pezzi di stoffa e altri materiali che uso per le mie lavorazioni. Quando ho un momento libero, magari in attesa di cominciare una parure per culla per due splendidi bimbi, come in questo momento, cerco di ricavarne qualcosa di buono ed in poco tempo.

Cosi questa settimana ho trovato un pezzetto di puro lino Bellora, che ho usato per una tovaglia da tavola e ci ho disegnato sopra un bel fiore, usando un disegno decalcabile, guardate qui:

IMG_4315

 

Ho scelto i colori da utilizzare: verde e rosa in varie sfumature, poi un pò di giallo. Ho deciso di impiegare il punto erba, abbastanza semplice e veloce.

IMG_4316

 

A lavoro finito ho preso una cornice che avevo acquistato un pò di tempo fa, in tinta con il lino bianco e voilà! Non vi sembra una bella idea per recuperare materiale e magari preparare un bel regalo di Compleanno o per un’altra occasione?

IMG_4318

 

Sempre nella stessa busta ho trovato anche un filato di colore verde che avevo utilizzato per rifinire una tovaglia da tavola. L’ho utilizzato per realizzare ad uncinetto un piccolo coprivassoio. Che aspettate? Prendete anche voi la vostra busta in cui accumulate i resti delle lavorazioni e fatene un piccolo pezzo per la casa.

IMG_4328

Cifre ricamate su lino

Le cifre ricamate sono semplicità ed eleganza. Il punto croce é molto utilizzato per adornare gli asciugamani in tessuto di lino antico che risultano molto raffinati. Sobri ed eleganti possono essere impreziositi anche da un bordo realizzato a filet con uncinetto e cotone écru, io di solito utilizzo un DMC n.12. Altra grande raffinatezza sono le lenzuola in lino con cifre ricamate a punto pieno imbottito, sfilature e punto rammendo. La prima cosa da fare é scegliere lo stile delle cifre, ne esistono di molto belle: barocche o semplici sono tutte da personalizzare. Poi bisogna trasferire il disegno su tessuto ed esistono vari modi: ricalco con carta, ricalco a spolvero e ricalco con il ferro caldo. Se vi piacciono le cifre ricamate ma non volete fare un lavoro per provare e che non richieda molte ore di lavoro, fate come me: ricamate dei quadretti con le vostre iniziali o con quelle dei vostro cari. Qui potete vedere le foto dei lavori che sto finendo.

Albero di Natale a punto croce

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un albero di Natale nei colori blu e oro. In realtà sto pensando anche ad un piccolo inserto rosso, ma non ho ancora deciso dove. Lo sto ricamando su tela Aida ( consiglio anche di farlo su puro lino, magari rosso e ricamato in bianco). Il cotone che sto usando è un Moulinè a due fili. Le misure sono 45×30. Questo albero di Natale è davvero speciale, è tratto da uno schema realizzato dal designer Renato Parolin. Se vi interessanto schemi, scrivetemi QUI

La magia dell’intaglio. Cento sfumature di rosa.

20131103-211352.jpg
Ricamare ed intagliare é un lavoro che richiede molta attenzione ai particolari. Questa tecnica del ricamo serve a personalizzare dei capi molto raffinati, chi osserva i miei lavori pensa che è davvero un lavoro molto complesso. Si, lo è ma in realtà è anche molto accessibile, si può imparare, e non sto scherzando. La base del ricamo ad intaglio è il punto festone. Quando avete deciso cosa ricamare, potete riportare il disegno sulla stoffa, io consiglio una fibra naturale, un lino puro. Con il punto filza ricamate la traccia da seguire e poi via con il punto festone! Sarà un rincorrersi di pieni e vuoti, spazi piccoli e grandi. La parte più delicata è l’intaglio vero e proprio. Quando avrete realizzato tutto il ricamo, il lavoro va lavato, stirato ancora umido e poi intagliato con cura. Io adoro il ton sur ton , quindi preferisco ricamare bianco su bianco o ecrù su ecrù. In questo caso ho fatto un’eccezione. Ho preso un bel lino bianco ed ho utilizzato un cotone a sfutature rosa. Adesso sono alla ricerca di una bella cornice e voilà un bel quadro da appendere.

Un cesto di auguri

Con il sole tipico di ottobre nel sud Italia, devo ammettere, è un pò difficile pensare al Natale. Fare lavori con palline natalizie, agrifogli, vischio e slitte che corrono sulla neve. Tuttavia bisogna portarsi avanti con il lavoro, quindi eccomi qui a finire un piccolo quadro decorativo per la casa. In realtà questo è un’ottima idea per un regalo e se volete cimentarvi anche voi potete farlo richiedendomi lo schema LINK.
Questo bel cesto natalizio lo sto ricamando su puro lino a punto erba e punto raso. Con dettagli a punto pieno. Metto qui anche alcuni scatti che riguardano le cifre ricamate a punto croce. Queste le metterò in piccoli quadretti e sono pronte per un pensiero natalizio originale.

CLICCA QUI PER VEDERE IL LAVORO FINITO

20131026-124803.jpg

20131026-124816.jpg

20131026-124824.jpg