Aemilia Ars: il merletto ad ago made in Bologna

Questo slideshow richiede JavaScript.

Con il post di oggi vi voglio raccontare la storia di una tecnica molto particolare: l’Aemilia Ars. Questo tipo di lavorazione ha origine in Italia, a Bologna, a fine ottocento, dove abili ricamatrici eseguivano lavori molto raffinati con disegni di fontane, foglie e fiori. Questa è una delle tecniche di merletto ad ago e a Forlì, presso i Musei San Domenico in occasione della Mostra: ” Liberty, uno stile per l’Italia moderna” , è possibile ammirare la bellezza di alcuni pezzi realizzati con questo punto. E’ possibile visitare la mostra fino al 15 giugno prossimo. E’ presente in mostra anche la celebre tovaglia d’altare chiamata: “Delle promesse”, tovaglia della Chiesa del Sacro Cuore di Gesù di Bologna. Il pezzo che è ritenuto come uno dei più belli mai realizzati. Francesca Bencivenni, è una della poche artigiane capaci di realizzare questa lavorazione particolarmente delicata, eseguita ad ago su di un cartoncino che solo a fine lavoro viene rimosso per applicare il pezzo su tessuto. Francesca ha realizzato in occasione di questa mostra, una copia del particolare centrale de: ” La passeggiata dei pavoni”, il pezzo celebre realizzato su schizzo di Rubbiani noto a tutti gli appassionati di Aemilia Ars, una vera occasione per guardare dal vivo un capolavoro realizzato a mano. 

Video consigliato: https://www.youtube.com/watch?v=8x5AS0ECKrw