A Natale, si stira!

Carissimi affezionati di TIRICAMO, BUON NATALE!
*foto delle tende di Italina – fase di stiraggio.

Annunci

Ecco il lavoro di Rosy

Vi ricordate del consiglio che ho dato a Rosy? Ho ricevuto una sua graziosa mail, mi sa tanto che i miei consigli sono andati a buon fine!

Gentile Maria,

ho fatto il ricamo.Si vede all’esterno e all’interno quasi allo stesso modo perchè alla luce il punto ombra si riflette. Io ce l’ho messa tutta seguende anche i tuoi consigli, niente nodi e niente passaggi di filo. Ti mando una foto così mi dici cosa ne pensi ? Adesso devo dividere la tenda perchè sono due tendine a vetro. Non so se fare l’orlo a giorno o un pizzo a uncinetto azzurro come il ricamo.

Cosa mi consigli per ambientarla meglio in una casetta di montagna?
Grazie e buone Feste.
Rosy – Treviso

Adesso le ho consigliato di fare solo in punto giorno tutto intorno e magari il gigliuccio sotto, perchè il lavoro che ha fatto è davvero molto fine e delicato e con il pizzo lo appesantirebbe.
Chissà se Rosy ci manderà presto le foto del suo lavoro finito.
Lo spero!

Santa Lucia il giorno più corto che ci sia

Sin da quand’ero bambina ricordo la ricorrenza di Santa Lucia, la Martire siracusana, protettrice della vista.Lucia fu decapitata nel 304 d.C. quando aveva 21 anni per la sua fierezza di proclamarsi cristiana.
Nel nord Europa la festeggiano ancora oggi con molto entusiasmo, soprattutto in Svezia.
Mi piace festeggiare questa ricorrenza mentre ricamo con questa foto dei ‘ferri del mestiere’ e con questa filastrocca-poesia vecchia vecchia.

Nella Tua festa di bel diletto
il nome tuo ci riempie il petto
con frenesia gridiamo ognora
viva Lucia speme d’amor.

Maria consiglia

Mi piace un sacco quando i miei lettori si appassionano ai miei ricami e mi chiedono consigli.
Ecco la richiesta che ho ricevuto questa mattina:

Gentile Maria,
ho visto i tuoi lavori sul blog, complimenti!
Vorrei farti una domanda. Devo fare una tenda a vetro ricamata. Il diritto del ricamo va all’interno o all’esterno?
Se all’interno, come fare per ricamare senza vedere troppo il rovescio del lavoro?
Vorrei che si vedesse bene il ricamo anche all’esterno della finestra. E’ possibile?

Grazie.

Cordiali saluti.
Rosy di Treviso

Ecco la mia risposta:
Cara Rosy, questo è un vecchio dilemma! Il mio consiglio è certamente quello di eseguire un lavoro di ricamo molto preciso e pulito, in modo che non ci sia molta differenza tra i due lati. Non devi effettuare passaggi di fili tra un ramo e l’altro del ricamo, devi spezzare ogni volta il filo e ricominciare l’altro pezzo. La stessa cosa per i nodi. Assolutamente vietati. Infine, ti dico che a me piace che il ricamo dritto vada all’esterno, ma dipende anche dal tipo di finestra, se stai ricamando una tenda che va su una finestra bassa o in un luogo accessibile e bello che tu metta il ricamo all’interno.Viceversa, se sono finestre alte molto visibili dall’esterno fai il contrario.
Ho preferito scrivere la mia risposta qui piuttosto che via mail in modo che anche la nostra community del ricamo possa darti un aiuto. Vero?Cosa ne pensate? Che consiglio date voi a Rosy?
Maria

 

rosy ha detto…

Grazie Maria per aver risposto pubblicamente alla mia domanda.
Ti ringrazio e cercherò di seguire il tuo consiglio.
Il mio dubbio nasceva dal fatto che la finestra è bassa e acessibile sia esternamente che internamente e dal fatto che la maggior parte del ricamo sarà a “punto ombra”.
Approfitto per augurarti un buon Natale!

07 DICEMBRE 2010 08:36 

tiricamo ha detto…

Buone Feste anche a te e fammi sapere come procede il tuo lavoro.
Sono curiosa!
ciaoj

07 DICEMBRE 2010 14:24 

E’ appena partita una nuova emozione! Le tende di Italina.

Ieri è stato un sabato freddo e con cielo azzurro molto terso. Ho fatto un pò di shopping per il lavoro che mi è stato appena commissionato.
Ho comprato un bel puro lino Bellora ed un filo anchor in tinta.
Ho tagliato la tela di lino secondo misure, ho tirato i fili dell’ordito per creare le guide sulle quali imposterò il punto giorno, ilgigliuccio ed il ricamo…ed eccomi pronta!
Oggi è domenica, la IIa di avvento, ci si riposa.
A domani!